Tutto quello che c’è da sapere sugli orologi firmati Daniel Wellington

Per lui e per lei

Daniel Wellington è il brand inglese che ha pensato a realizzare dei preziosi segnatempo che diventano accessori per lui e per lei, perfetti in ogni occasione e con qualunque look. i quadranti son pressoché gli stessi, quello che cambia è il cinturino, il quale si fa più sottile per lei. I dettagli per un look più femminile sono preziosi, come i cristalli Swarovski che conferiscono una lucentezza sottile e mai pacchiana. I quadranti degli orologi Daniel Wellington sono grandi e con tecnologia analogica per mettere in mostra la maestria orologiaia del brand. Rispetto agli orologi digitali, quelli con l’analogico sono più precisi e non perdono un tic nemmeno dopo anni, segnando sempre l’ora giusta.

Dettagli unici

Quello che rende gli orologi Daniel Wellington così apprezzati sono le loro caratteristiche superiori alla media, che sono frutto di un’attentissima fase di progettazione e di realizzazione. Un accessorio come un orologio non completa solo il look ma è anche funzionale e pratico perché segna sempre l’ora esatta. Inoltre, la linea Dapper ha anche il pratico indicatore della data. Nonostante l’avvento della tecnologia, un orologio resta un accessorio irrinunciabile perché non segna solo l’ora, cosa che sa fare anche un telefono smartphone, ma p un accessorio che è in grado di completare il look nelle diverse occasioni, comunicando il carattere e la forza di chi lo indossa. Gli orologi Daniel Wellington hanno quadranti tondi e grandi, piuttosto di piccoli e squadrati. Il materiale del quadrante può essere oro, argento o oro rosa che è in contrasto con lo sfondo scuro. I dettagli eleganti completano questo prezioso segnatempo, come i cinturini che possono essere scambiati in base all’occasione: il cinturino in tessuto Nato durante il giorno e quello in pelle quando si fa sera. L’inox che compone la cassa degli orologi Daniel Wellington è un materiale in grado di resistere anche a urti e graffi, oltre che resistere al sudore senza rovinare i meccanismi interni.

Per scoprire ulteriori dettagli, c’è il sito web www.daniel-wellington.it .