Qual è la migliore situazione ? Caldaia centralizzata e autonoma a confronto

Caldaia centralizzata

Il responsabile. Nel caso vi sia una caldaia sola che serve tutti gli appartamenti di uno stesso condominio, il responsabile non è uno dei condomini ma lo diventa l’amministratore di condominio, il quale comunque agisce dopo aver sentito i pareri diversi durante l’assemblea di condominio.

La lettura dei consumi. Determinare con precisione quanto ha consumato ogni famiglia che sua la calida centralizzata non è possibile e perciò si fa una divisione a forfait. Per fortuna, è stato introdotto l’obbligo di installare il conta kilocalorie per determinare con certezza la parte di bolletta da pagare.

Il riscaldamento. Quando si ha una caldaia comune centralizzata, il riscaldamento vien acceso solo in determinati orari, accordi tra i diversi utilizzatori. Se non è sufficientemente caldo, però, non è possibile azionare il riscaldamento a piacere. Se fa abbastanza caldo, non è altrettanto possibile spegnere i radiatori.

Le spese. Quando interviene il centro assistenza caldaie Roma, che sia per controlli ordinari o per problemi straordinari, la spesa vien divisa tra tutti i condomini così da avere un notevole risparmio.

Caldaia autonoma

Il responsabile. Nel caso in cui la caldaia sia installata per la produzione di acqua calda e per il riscaldamento, il responsabile, di solito, è il proprietario dell’abitazione. Se la casa dovesse essere data in affitto, il responsabile è l’affittuario per tutto il periodo che occupa la casa in questione.

La lettura dei consumi. La bolletta relativa alla caldaia autonoma è precisa e la lettura del consumo può essere fatta chiaramente senza doversi domandare chi deve pagare quanto.

Il riscaldamento. Ogni volta che è freddo, si può azionare il riscaldamento a proprio piacere se si ha una caldaia di tipo autonomo, cioè che serve una sola casa. La caldaia può essere gestita come si desidera senza alcun tipo di regola o fascia orari da rispettare. Appena la temperatura è sufficiente, il riscaldamento viene speso per non consumare eccessivamente.

Le spese. Quando vi è un intervento da parte del centro assistenza caldaie Roma, tutte le spese devono essere coperte dal responsabile della caldaia, anche se si tratta solo dell’affittuario.