Come guadagnare dall’oro: i 3 consigli migliori

La quotazione dell’oro in borsa

Uni dei metalli preziosi che è quotato in borsa è l’oro perciò il suo valore cambia di continuo in base alle transazioni eseguite sul mercato valori, dove i titoli vengono scambiati e venduti in continuazione. Sono queste operazioni a far variare il valore a un titolo o un bene e per conoscere la quotazione ufficiale dell’oro si deve aspettare la chiusura della borsa valori di Londra. È proprio questa borsa a determinare la quotazione su cui poi basare tute le operazioni di compravendita di oggetti in oro.

L’oro come bene rifugio

Tra i molti titoli e beni quotai in borsa, l’oro è uno dei pochissimi che viene considerato come un bene rifugio. Si tratta, per gli investitori, di un investimento sicuro che ha il vantaggio di non perdere il suo valore nel tempo ma di lasciarlo piuttosto fisso e alto anche in presenza di crisi del mercato valori. Quando il mercato dà dei segnali di cedimento, gli investitori spostano il loro denaro in altri titoli più sicuri, come l’oro. Dato questo principio, anche le maggiori potenze mondiali si sono munite di una riserva di oro per evitare la banca rotta.

Come avere un guadagno rapido

Solo grazie ai negozi che opera nel settore del compro oro a Roma vi è la possibilità di avere un immediato guadagno dalla vendita di oggetti realizzati in oro. Si possono portare in un negozio di questo tipo tutti i gioielli che si hanno a casa anche se sono fuori moda, rotti o rovinati, poiché quello che importa ai fini della determinazione del loro valore è solo il peso. Allora si possono raccogliere tutte le catenine, i girocolli, gli anelli, i monili, le collane, gli orecchini, le cavigliere, i bracciali, i pendenti, i braccialetti, i piercing etc. Si possono portare anche altri oggetti realizzati in metallo prezioso come le posate, le spille, i gemelli per la camicia, per esempio. Possono essere portati anche pietre preziose nonché orologi vintage che possono avere un enorme valore.